Eventi

SABATO 27 FEBBRAIO 2021. PASSEGGIAMO IN SICUREZZA. IL MONUMENTO NATURALE DI GALERIA ANTICA.

Pubblicato il

Cari amici,

vi proponiamo un avvincente trekking tra le rovine della città morta di Galeria, addentrandosi nel bosco, tra cascatelle d’acqua, antiche rovine e una necropoli etrusca.

Tutto a poca distanza dalla Capitale.

Una full immersion nella natura e nella storia lontano dal quotidiano caos della città.

La particolarità di questo luogo ha una doppia valenza: naturalistica e storico‐archeologico. Infatti all’interno della Valle dell’Arrone, che ha rappresentato per migliaia di anni un elemento catalizzatore della frequentazione e dell’insediamento stanziale dell’uomo sin dall’epoca preistorica, troviamo le rovine suggestive di Galeria Antica. E’ un paese fantasma che conserva un intrigante impianto medievale. E una buona dose di mistero e di leggende. Come quella che narra che durante le piene invernali dell’Arrone si può udire una voce accompagnata dal rumore di zoccoli; si tratta del fantasma Senz’Affanni, il quale si aggira in sella a un bellissimo cavallo bianco cantando liriche per la sua amata.

Il paesaggio che Galeria offre al visitatore è probabilmente  simile a quello che si presentò agli occhi dell’archeologo inglese Thomas Ashby, fotografo e archeologo, che passò di qui a cavallo tra il tra il XVIII e il XIX secolo.

Le rovine di Galeria Antica, nel 1999, per delibera della regione Lazio, sono state dichiarate Monumento Naturale.

Durata della visita h 3,30

Abbigliamento: scarpe da trekking o con la suola rigida e antiscivolo, torcia elettrica, occhiali da sole, borraccia.

N.B. Tutte le nostre visite saranno svolte esclusivamente per gruppi contingentati e con l’uso obbligatorio degli auricolari utili ad assicurare la distanza di sicurezza tra i partecipanti.

Per garantire una visita in sicurezza, si raccomanda l’utilizzo di mascherine, guanti e distanziamento sociale di almeno un metro tra le persone.

GALERIA ANTICA_27_02_2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *